x Come molti siti, utiliziamo i cookie per offrirti un'esperienza d'uso migliore. Scopri i dettagli

ISTITUTO PALAZZOLO

Organizzazione

ORGANIZZAZIONE

Direttore: Roberto Costantini
Direttore Sanitario: Federica Tartarone

__

LA STORIA. Fu il Comune di Milano, all’inizio degli anni'30, a chiedere all’Arcivescovo, cardinale Ildefonso Shuster, la costruzione di un istituto per anziani, perché “cominciavano ad essere abbandonati e molti erano sfrattati dalla città”. Il cardinale pensò alle Suore delle Poverelle, la congregazione fondata dal beato Luigi Palazzolo nel 1869. La posa della prima pietra fu celebrata il 1° aprile del 1937. Nel 1998 l’istituto viene acquisito dalla Fondazione Don Gnocchi che, in linea con la missione del Beato Palazzolo, accentua l’attenzione concreta ai bisogni degli anziani della città, avviando la ristrutturazione degli ambienti, potenziando e sviluppando la propria offerta di servizi.

OGGI. L'Istituto si propone come una struttura sanitaria e socio-assistenziale dotata di un’offerta completa e integrata di servizi, sia in area sanitaria (Casa di Cura) che socio-assistenziale (RSA per anziani, con nucleo specialistico per persone affette da Alzheimer e pazienti in stato vegetativo e malattie neuromuscolari; Hospice; reparto di Cure Intermedie e Centro Diurno Integrato). Per storia e vocazione, l'Istituto mantiene un forte radicamento nel territorio, con offerte innovative per il cittadino fragile e la sua famiglia (Centro Diurno Integrato, Assistenza Domiciliare Integrata, RSA Aperta, Custodi sociali). Sono inoltre disponibili un Poliambulatorio specialistico e un Centro Odontoiatrico.
Il Centro afferisce al Dipartimento di Cura e Riabilitazione delle Gravi Cerebrolesioni Acquisite (GCA), che coinvolge i reparti di assistenza operativi anche nei Centri di Torino, Milano (Centro IRCCS "S. Maria Nascente"), Rovato (Bs), La Spezia, Firenze e S. Angelo dei Lombardi (Av).