x Come molti siti, utiliziamo i cookie per offrirti un'esperienza d'uso migliore. Scopri i dettagli

CENTRO GALA

Organizzazione

ORGANIZZAZIONE

Direttore: Simonetta Mosca
Coordinatore Medico: Fabio De Santis

__

LA STORIA. Don Michele Gala, sacerdote discendente di una nobile famiglia locale, lasciò nel 1960 alla Diocesi di Acerenza la villa di famiglia e un vasto terreno che avrebbero dovuto ospitare un’opera per i malati e i sofferenti. Qui nacque, nel 1968, il villaggio “Tabor” con un Centro di riabilitazione psicomotoria. In seguito, la Fondazione Don Gnocchi fu individuata come partner ideale in un piano di rilancio della struttura. La collaborazione venne messa a punto negli anni successivi, con il coinvolgimento della Regione Basilicata, dell’USL e dell’Azienda ospedaliera S. Carlo di Potenza, fino al 6 luglio 2005, con la firma della convenzione che avrebbe dato il via al presidio di riabilitazione, inaugurato ufficialmente il 1 ottobre dello stesso anno.

OGGI. Il Centro “don Michele Gala” è un punto di riferimento importante per la riabilitazione in Regione Basilicata. La struttura dispone di un reparto di degenza di riabilitazione specialistica ospedaliera neurologica e ortopedica, con posti letto anche in Day Hospital, e di un reparto di degenza di riabilitazione estensiva. E’ presente inoltre un servizio di riabilitazione a carattere ambulatoriale con trattamenti individuali e un Poliambulatorio che eroga trattamenti di specialistica ambulatoriale di fisiochinesiterapia, terapia strumentale e logoterapia. Presso la struttura sono presenti alcuni sistemi tecnologici robotizzati per la riabilitazione dell’arto superiore in pazienti con esiti da Ictus.