x Come molti siti, utiliziamo i cookie per offrirti un'esperienza d'uso migliore. Scopri i dettagli

OSSIGENO-OZONO TERAPIA

Fisioterapia e riabilitazione

Di che cosa si tratta?

L'ossigeno-ozono terapia è una tecnica dolce che sfrutta le potenzialità dell'ozono, combinato con l'ossigeno, di stimolare e aumentare i meccanismi di protezione nei confronti della produzione di radicali liberi (determinandone la riduzione) e di sostanze tossiche per le cellule.

Il tutto utilizzando una miscela composta per il 99.99997% da ossigeno e dal 0,00003% da ozono, gas simile all'ossigeno ma molto più potente e attivo, in grado di attivare la circolazione in tutti i tessuti, favorendo il rilascio dell'ossigeno agli stessi e svolgendo così diverse azioni: analgesica, antinfiammatoria, antivirale, antibatterica, antimicotica, immunomodulante.

Per quali patologie è indicata?

Tale metodica, ormai consolidata da anni di esperienza clinico-scientifica, consente in una elevata percentuale di casi di risolvere, o perlomeno di migliorare, con notevoli benefici personali e sociali, numerose patologie, altrimenti fortemente invalidanti.

Le applicazioni di ossigeno-ozono sono assolutamente innocue e prive di effetti collaterali e non presentano, in linea di massima, controindicazioni.

Istituto Palazzolo

RSA - Nucleo Alzheimer - Nucleo stati vegetativi - Hospice - Casa di cura - Poliambulatorio - Riabilitazione ambulatoriale e domiciliare - Assistenza domiciliare

Centro Spalenza

Degenze riabilitative - Riabilitazione GCA - Poliambulatorio - Radiodiagnostica - Riabilitazione ambulatoriale e domiciliare

Centro S. Maria della Pace

Degenze riabilitative - Poliambulatorio - Neuropsichiatria infantile - Riabilitazione ambulatoriale - Casa di Cura