x Come molti siti, utiliziamo i cookie per offrirti un'esperienza d'uso migliore. Scopri i dettagli

CENTRO S. MARIA ALLA PINETA

Organizzazione

ORGANIZZAZIONE

Direttore: Fabio Carlotti
Direttore Sanitario: Mario Petrilli

__

LA STORIA. La struttura, ex colonia marina, fu acquisita dall’allora Fondazione Pro Juventute nel 1957 sotto le direttive del successore di don Carlo Gnocchi, monsignor Edoardo Gilardi, allo scopo di farla diventare un istituto specializzato per l’assistenza ai bambini con esiti di poliomielite. Esaurita questa fase, il Centro ha modificato gradualmente l’attività, specializzandosi nel campo riabilitativo. Oggi, il presidio rappresenta un importante punto di riferimento per la riabilitazione nell’area di Massa Carrara e della Regione Toscana. Nel 2012, all’interno del Centro in un padiglione completamente ristrutturato è stato aperto un Centro residenziale per le cure palliative (Hospice) per malati oncologici, in regime di convenzione.

OGGI. La struttura eroga prestazioni di riabilitazione in ambito cardiorespiratorio e neuromotorio, sia in regime di degenza a tempo pieno e Day Hospital, sia in forma ambulatoriale individuale e di gruppo. Presso la struttura è presente altresì un reparto di cure intermedie. Inoltre, è presente una vasca terapeutica idonea per attività di riabilitazione in acqua, mentre un Poliambulatorio fornisce servizi di diagnostica strumentale e di specialistica medica. E’ attivo altresì il Servizio Informazione e Valutazione Ausili (SIVA). In un padiglione del Centro è operativo un Hospice che ospita e assiste pazienti affetti da patologia oncologica in fase avanzata e destinatari di cure palliative, con l’obiettivo di rispondere ai bisogni assistenziali di carattere clinico, psicologico e spirituale.