x Come molti siti, utiliziamo i cookie per offrirti un'esperienza d'uso migliore. Scopri i dettagli

TRAZIONI

Terapie fisiche strumentali

Di che cosa si tratta?

Le trazioni sono manovre terapeutiche esercitate sulla colonna vertebrale o cervicale da forze esterne che agiscono in senso opposto, al fine di aumentare progressivamente la distanza di una vertebra dall’altra. Vengono svolte su particolari lettini dove le "trazione attive" sono seguite da pause di riposo.

Le Trazioni rappresentano una tecnica innovativa in campo fiosioterapico per curare contratture muscolari, disturbi alla colonna vertebrale e all’apparato locomotore, lombalgie, cervicalgie, ernie del disco.

Per quali patologie sono indicate?

Le trazioni sono una tecnica innovativa in campo fiosioterapico per curare contratture muscolari, disturbi alla colonna vertebrale e all’apparato locomotore, lombalgie, cervicalgie, ernie del disco.

Le controindicazioni valgono specialmente in caso di fratture vertebrali recenti, osteoporosi, malattie reumatiche in fase acuta, tumori.

Centro S. Maria al Castello

RSA - Visite specialistiche - Neuropsichiatria infantile - Degenza Diurna Continua Scuola Speciale - Riabilitazione ambulatoriale e domiciliare

Centro S. Maria alla Rotonda

Centro Diurno Disabili - Neupsichiatria infantile - Visite specialistiche

Centro S. Maria alle Fonti

RSA - Cure intermedie - RSD - Neuropsichiatria infantile - Riabilitazione ambulatoriale e domiciliare