x Come molti siti, utiliziamo i cookie per offrirti un'esperienza d'uso migliore. Scopri i dettagli

"UNO DI NOI"

Il nuovo bando 2020/2021

CODICE ENTE: SU00161
CODICE PROGETTO: PTXSU0016120011722NXTX

Sedi di servizio

Firenze – Centro IRCCS “Don Carlo Gnocchi”
Reparto Gravi Cerebrolesioni Acquisite (2 volontari)
La Spezia – Polo Riabilitativo del Levante Ligure
Reparto Gravi Cerebrolesioni Acquisite (2 volontari)

Clicca qui per presentare la tua domanda

Obiettivo

Il progetto intende promuovere il valore della persona, nonostante la presenza di una grave disabilità. La “sfida” è quella di accostare il giovane a una realtà apparentemente molto distante dal suo vissuto quotidiano (grave disabilità) in ambiti che coinvolgono molto la sfera giovanile, come la musica e la lettura. Lo scopo è di far nascere nel giovane il desiderio di essere promotore del benessere (=esistere bene).

Attività

Il ruolo dell’Operatore Volontario in Servizio Civile (OVSC) sarà innanzitutto quello di conoscere gli operatori e i rispettivi ruoli, partecipando alla vita del reparto, in affiancamento al terapista occupazionale. Nello specifico:

  • scelta di brani di musica adeguata in collaborazione con il team formativo e il terapista occupazionale e successiva somministrazione nella stanza del paziente: osservazione delle sue reazioni e raccolta appunti;
  • lettura ad alta voce: scelta dei brani, in collaborazione con il team formativo e il terapista occupazionale e successiva lettura: osservazione e raccolta appunti delle reazioni del paziente. Per la sede di La Spezia: partecipazione all’attività dell’Associazione LAV (Lettura ad Alta Voce). Per la sede di Firenze: partecipazione attiva ad una giornata finalizzata a migliorare le capacità con i Clown volontari dell’associazione VIP di Firenze ed eventuale partecipazione, durante l’anno alle attività dei clown nei reparti;
  • partecipazione ai gruppi di terapia occupazionale: gruppo musica; gruppo cineforum;
  • compilazione di un diario osservazionale giornaliero, che vuole essere un “diario di bordo” dell’esperienza di Servizio Civile in reparto.

Per svolgere in sicurezza le attività previste nei progetti della Fondazione Don Gnocchi occorre che i volontari in servizio civile siano sottoposti alla vaccinazione anti-Covid.

FAQ SERVIZIO CIVILE

-