x Come molti siti, utiliziamo i cookie per offrirti un'esperienza d'uso migliore. Scopri i dettagli

IRCCS "DON GNOCCHI" - FIRENZE

I Centri Irccs

Strutture e attività di ricerca

Direttore scientifico di presidio: prof. Sandro Sorbi

U.O. Funzionale di Riabilitazione Cardiovascolare

Responsabile: prof. Claudio Macchi
L’attività di ricerca scientifica è orientata allo studio delle seguenti tematiche:

  • prevalenza e significato prognostico delle flebopatie, delle arteriopatie e delle alterazioni elettrocardiografiche in uno studio di popolazione;
  • test cardiopolmonare durante il test del cammino di 6 minuti in fase post-operatoria precoce nei pazienti cardiochirurgici;
  • probabili effetti antiaritmici dell’ascorbato di potassio con ribosio in pazienti post-cardiochirurgici;
  • aderenza alla prescrizione di programmi di attività fisica post-riabilitazione cardiologica;
  • polimorfismi genici come marker di predisposizione di disfunzione endoteliale in uno studio di popolazione;
  • gestione nutrizionale in riabilitazione cardiologica;
  • intervento educativo mirato alla correzione delle più comuni false credenze (pregiudizi) e lacune culturali in ambito nutrizionale in un’ottica di prevenzione primaria e secondaria delle malattie cardiovascolari.

U.O. Funzionale di Riabilitazione Neurologica

L’attività di ricerca scientifica è principalmente rivolta alle seguenti tematiche:

  • studio clinico epidemiologico dei segni e sintomi urologici su una popolazione selezionata di pazienti in fase post acuta di accidente cerebrovascolare;
  • recupero motorio dell’arto superiore in pazienti con emiplegia conseguente a ictus cerebrale sottoposti a riabilitazione neuromotoria: definizione di parametri neurofisiologici predittivi;
  • la tossina botulinica nel trattamento dell’arto inferiore spastico nel paziente emiplegico: studio clinico, neurofisiologico e biomeccanico del cammino;
  • la tossina botulinica nel trattamento dell’arto superiore plegico: valutazione dei parametri clinici, neurofisiologici e biomeccanici correlati al recupero funzionale;
  • valutazione dello stato nutrizionale di un gruppo di soggetti affetti da patologia neurologica, sottoposti a ciclo riabilitativo.

U.O. Funzionale di Riabilitazione Respiratoria

Responsabile: dott. Francesco Gigliotti
L’attività di ricerca scientifica applicata alla riabilitazione respiratoria è condotta sui seguenti temi:

  • effetti della somministrazione di ossigeno sul volume polmonare nei pazienti con BPCO durante test all’endurance, prima e dopo trattamento riabilitativo;
  • ruolo della elettrostimolazione muscolare nel trattamento riabilitativo dei pazienti con BPCO;
  • valutazione dell’efficacia sulla tosse del sistema in exsuflator mediante analisi della distribuzione del volume aereo nei compartimenti toracici;
  • la fatica dei muscoli periferici in pazienti con BPCO prima e dopo trattamento riabilitativo;
  • identificazione di fattori predittivi per la valutazione di adesione al trattamento con CPAP in pazienti affetti da OSAS.
  • effetto della Ventilazione Meccanica Non Invasiva nella Riabilitazione di pazienti con BPCO;
  • meccanica respiratoria e dispnea sotto sforzo in pazienti obesi;
  • efficacia di un programma di riabilitazione respiratoria in pazienti con malattia interstiziale polmonare;
  • segni e sintomi nelle malattie respiratorie croniche. Effetti del trattamento riabilitativo.

U.O. Funzionale di Riabilitazione Ortopedica

Responsabile: dott. Arcangelo Popolizio

U.O. Funzionale per la Patologia Vertebrale

Responsabile: dott. Alvaro Corigliano
Sul versante della ricerca scientifica, l’impegno delle due Unità Operative (Riabilitazione Ortopedica e Patologia Vertebrale) si concentra sui seguenti temi:

  • percorsi di Attività Motoria Adattata per anziani fragili affetti da sindrome algica da ipomobilità: effetti su qualità di vita, forma fisica e rischio di disabilita incidente;
  • valutazione dell’efficacia di un trattamento di Medicina Manuale nella lombalgia cronica, confrontato con trattamenti di fisiocinesiterapia;
  • prevalenza e correlati della patologia articolare in uno studio di popolazione: progetto InCHIANTI;
  • valutazione clinico-funzionale (dopo sutura per lesione sottocutanea del tendine di Achille; in esiti di fratture di polso trattate con placca volare; in esiti di fratture del terzo distale di gamba, operate di osteosintesi con placca sul perone e chiodo endomidollare nella tibia).

Servizio di Fisiopatologia Respiratoria e Polisonnografia Cardiorespiratoria

Responsabile: dott. Francesco Gigliotti
Le tematiche di ricerca scientifica sviluppate dal servizio includono:

  • valutazione dell’outcome del trattamento riabilitativo in pazienti con malattie respiratorie;valutazione delle relazioni esistenti tra volumi polmonari operazionali, dispnea e limitazione all’esercizio in pazienti BPCO e implicazioni riabilitative;
  • riallineamento all’esercizio degli arti superiori in pazienti BPCO;
  • meccanica respiratoria e dispnea sotto sforzo nei pazienti obesi;
  • funzione respiratoria e cinematica della gabbia toracica in soggetti con Pectus Excavatum, prima e dopo correzione chirurgica.

Laboratorio di Neurofisiologia

Le tematiche di ricerca scientifica sviluppate riguardano studio dei marker neurofisiologici nello stroke ischemico e studio delle lesioni traumatiche dei nervi periferici.

Laboratorio Analisi del Cammino

Il Laboratorio dispone di una serie di apparecchiature (sistema SMART, Myolab Clinic, FootSwitches e TeleEMG) che consente la rilevazione e quantificazione di parametri spaziali (lunghezza del passo, velocità, velocità in volo, lunghezza del ciclo, larghezza del passo, velocità media) e temporali (fase di appoggio, fase di volo, doppio supporto, durata del ciclo, cadenza) del cammino, nonché dei parametri cinematici degli arti inferiori (angoli ed escursione articolare di pelvi, anca, ginocchio e caviglia nei 3 piani dello spazio) o di altre parti del corpo, finalizzate allo sviluppo di studi di Gait Analysis.

Servizio di Psicologia Clinica

Responsabile: prof. Stefano Lera
Il Servizio contribuisce alla realizzazione di vari studi di ricerca scientifica inerenti a: soddisfazione lavorativa quale fattore della soddisfazione del paziente rispetto alle cure e alla qualità della vita; paziente affetto da algìe croniche (aspetti clinici e psicologici, stile di vita, aspettative e qualità del trattamento); malattia cronica e aspetti psicologici (ansia, depressione, rabbia e stile reattivo come predittori dei risultati terapeutici farmacologici e fisioterapici). Il Servizio supporta anche attività di formazione ECM.

Servizio di Dietologia

Responsabile: dott.ssa Maria Luisa Eliana Luisi
Il Servizio di Dietologia è impegnato nella ricerca scientifica in collaborazione con le varie Unità Operative del Centro. L’attività di ricerca scientifica è orientata principalmente verso la valutazione dei risultati ottenuti dall’attività didattica in ambito educativo-alimentare.

Laboratorio di Riabilitazione Ortopedica

Responsabile: dott.ssa Francesca Cecchi
All’interno del Laboratorio di ricerca clinica si effettuano studi inerenti la validazione di protocolli di trattamento riabilitativo e lo studio dei fattori di rischio per le patologie muscolo-scheletriche. L’attività di ricerca scientifica si svolge anche in collaborazione con strutture esterne, in particolare con la Clinica Ortopedica dell’Università di Firenze e con l’U.O. di Geriatria ASL 10 e il National Institute of Aging (Bethesda, USA) per quanto riguarda un ampio studio clinico-epidemiologico con follow-up seriati su persone ultra 65enni, lo studio InCHIANTI, di cui il gruppo analizza in particolare i dati relativi alla patologia articolare.

Movement Assistance and Rehabilitation Laboratory (MARE Lab)

Responsabili: dott. Raffaele Molino-Lova e dott. Nicola Vitiello
Il MARE Lab è un Laboratorio in cui operano congiuntamente ricercatori scientifici del Centro IRCCS "Don Gnocchi" di Firenze della Fondazione e dell’Istituto di BioRobotica della Scuola S. Anna di Pisa, la cui attività è indirizzata allo sviluppo di tecnologie avanzate, come la robotica indossabile, per l’assistenza motoria, la riabilitazione e, più generale, per il recupero dell’autonomia dei pazienti con gravi problemi motori e dei soggetti anziani con ridotta capacità di camminare. Subito dopo la sua realizzazione, il MARE Lab è diventata la sede ufficiale per lo svolgimento delle attività sperimentali del progetto CYBERLEGs, un progetto finanziato dalla Comunità Europea destinato allo sviluppo di un sistema ortoprotesico per gli amputati transfemorali da causa vascolare. In particolare, nel MARE Lab sono stati messi a punto e testati il nuovo modulo protesico attivo e il modulo protesico pelvico attivo, sono stati ottimizzati e implementati gli algoritmi sui primitivi di moto ed è stato messo a punto il complesso sistema di sensori indossabili di tipo inerziale. Sulla base di un recente accordo avrà inizio tra breve anche il progetto IUVO, finalizzato al recupero del cammino nei soggetti anziani con difficoltà deambulatorie.