x Come molti siti, utiliziamo i cookie per offrirti un'esperienza d'uso migliore. Scopri i dettagli

"DAMMI LA MANO"

Il bando 2022

CODICE ENTE: SU00161
CODICE PROGETTO: PTXSU0016121012302NMTX
AVVIO DEL PROGETTO: 2022

Sedi di servizio

  • Firenze – Centro IRCCS “Don Carlo Gnocchi”
    Reparto Riabilitazione pediatrica: 1 volontario
    Reparto Gravi Cerebrolesioni Acquisite: 1 volontario
    Reparto Riabilitazione estensiva: 1 volontario

  • La Spezia – Polo Riabilitativo del Levante Ligure
    Reparto alta intensità Gravi Cerebrolesioni Acquisite: 1 volontario
    Reparto riabilitazione neurologica media intensità: 1 volontario
    Reparto riabilitazione ortopedica bassa intensità: 1 volontario

  • Parma - Centro “S. Maria ai Servi”
    Unità Operativa riabilitazione intensiva: 1 volontario
    Unità Operativa riabilitazione estensiva: 1 volontario

  • Malnate (VA) - Centro "S. Maria al Monte"
    Reparto Cure Intermedie: 2 volontari

  • Falconara Marittima (AN) – Centro “Bignamini-Don Gnocchi”
    Reparto riabilitazione intensiva neurologica: 2 volontari

  • Acerenza (PZ) – Centro “Gala-Don Gnocchi”
    Reparto riabilitazione intensiva ortopedica: 2 volontari
    Reparto riabilitazione intensiva neurologica: 2 volontari
    Reparto riabilitazione estensiva: 2 volontari

  • Tricarico (MT) - Polo Specialistico Riabilitativo
    Reparto riabilitazione intensiva neurologica: 2 volontari
    Reparto riabilitazione intensiva ortopedica: 2 volontari

  • Roma - Centro “S. Maria della Pace”
    Casa di Cura: 3 volontari
    Reparto riabilitazione estensiva residenziale: 3 volontari

  • Roma - Centro “S. Maria della Provvidenza”
    Reparto riabilitazione estensiva “S. Maria Goretti”: 3 volontari
    Reparto riabilitazione estensiva “S. Agnese”: 3 volontari

  • Sant'Angelo dei Lombardi (AV), Polo Specialistico Riabilitattivo
    Reparto di riabilitazione ortopedica: 2 volontari
    Reparto di riabilitazione neurologica: 2 volontari
    Reparto di riabilitazione gravi cerebrolesioni acquisite: 2 volontari

  • Torino – Presidio “Ausiliatrice-S. Maria ai Colli”
    Reparto di riabilitazione funzionale: 4 volontari

  • Rovato (BS) - Centro “E. Spalenza”
    Reparto di riabilitazione media intensità: 4 volontari

FAQ SERVIZIO CIVILE

Obiettivo

L’obiettivo del progetto è di migliorare la qualità della vita dei pazienti ricoverati nei reparti di riabilitazione della Fondazione Don Gnocchi, attraverso la presenza di giovani operatori volontari in Servizio Civile Universale e il potenziamento delle attività che favoriscono una maggiore socialità, lo sviluppo delle autonomie, il benessere fisico e psichico.

Attività

Il ruolo dell’Operatore Volontario in Servizio Civile (OVSC), insieme e in coordinamento con gli operatori, sarà quello di collaborare per un supporto a pazienti affetti da patologie temporaneamente e/o permanentemente invalidanti.

  • Si occuperà di azioni a supporto delle attività riabilitative e, laddove prevista, di assistenza al pasto.
  • Parteciperà alla vita quotidiana del paziente, con sostegno ad attività di tipo cognitivo e ad attività ludico ricreative presso il reparto riabilitazione pediatrica, laddove presente.
  • Svolgerà azioni di supporto e disponibilità per videochiamate e telefonate fra pazienti e familiari, curando attività ludiche ricreative, aiutando i pazienti ad orientarsi nel tempo e nello spazio e svolgendo attività socializzanti con i pazienti.
  • Parteciperà a gruppi di terapia occupazionale o ad attività teatrali, svolgendo compiti di accompagnamento a momenti religiosi e con un coinvolgimento nelle riunioni del personale del team riabilitativo.
  • Farà da supporto alle famiglie dei pazienti, collaborando con volontari e associazioni già operanti nella struttura e compilando il “diario di bordo”.

Per svolgere in sicurezza le attività previste nei progetti della Fondazione Don Gnocchi occorre che i volontari in servizio civile siano sottoposti alla vaccinazione anti-Covid.

clicca qui per presentare la tua domanda

-