"CHIEDIMI SE SONO FELICE!"

Il bando 2022

CODICE ENTE: SU00161
CODICE PROGETTO: PTXSU0016121012300NXTX
AVVIO DEL PROGETTO: 2022

Sedi di servizio

  • Falconara Marittima (AN) – Centro “Bignamini–Don Gnocchi”
    Reparto riabilitazione estensiva neurologica: 2 volontari
    Reparto semidegenza postscolare: 2 volontari

  • Roma – Centro “S. Maria della Provvidenza”
    Residenza Sanitaria Assistenziale Mantenimento: 4 volontari

FAQ SERVIZIO CIVILE

Obiettivo

Migliorare la qualità della risposta ai bisogni relazionali e di socializzazione a favore delle persone disabili, contribuendo ad accrescere nei giovani maggiore consapevolezza sui concetti di salute e benessere all’interno di una visione olistica che riguarda una molteplicità degli aspetti della vita della persona.

Attività

Il ruolo dell’Operatore Volontario in Servizio Civile (OVSC), insieme e in coordinamento con gli operatori, sarà quello di collaborare per una migliore inclusione delle persone con disabilità e la realizzazione dei loro progetti di vita.

  • Parteciperà alla stimolazione delle abilità socio-relazionali degli utenti, rilevando i nuovi bisogni ricreativi e animativi, ideando attività che stimolino la socializzazione e la relazione, progettando laboratori creativi, da organizzare e condurre con il supporto e sotto la supervisione dell’OLP e degli operatori, monitorando, valutando e verificando i risultati raggiunti.
  • Collaborerà ad accompagnare gli ospiti in laboratorio o nel salone per la partecipazione delle attività ludico-ricreative e di animazione, affiancando l’operatore nell’intrattenere, coinvolgere, stimolare l’interesse degli ospiti nelle attività.
  • Collaborerà con gli operatori per la programmazione delle uscite, individuando i luoghi da visitare, redigendo insieme all’operatore la lista degli ospiti che parteciperanno all’uscita, supportando gli operatori nella gestione degli ospiti durante l’uscita, spiegando a questi ultimi il senso e la valenza dell’uscita o dell’evento a cui parteciperanno, al fine di stimolarne l’interesse e dopo il rientro in struttura accompagneranno gli ospiti in salone o nelle proprie stanze.
  • Organizzerà eventi o iniziative sul tema della disabilità a favore dei giovani della comunità locale, analizzando la realtà territoriale di riferimento, effettuando una mappatura del territorio dei servizi o punti strategici del quartiere (parrocchie, oratori, centri giovanili, centri sportivi e culturali, biblioteche), ideando e pianificare iniziative da proporre, prendendo contatti con i soggetti individuati e organizzando e realizzando le attività ed eventi.

Per svolgere in sicurezza le attività previste nei progetti della Fondazione Don Gnocchi occorre che i volontari in servizio civile siano sottoposti alla vaccinazione anti-Covid.

clicca qui per presentare la tua domanda

-