x Come molti siti, utiliziamo i cookie per offrirti un'esperienza d'uso migliore. Scopri i dettagli

RADARTERAPIA

Terapie fisiche strumentali

Di che cosa si tratta?

La radarterapia fa parte delle terapie termiche, in quanto è una tecnica di fisioterapia basata sull'impiego di onde radio convogliate verso la regione da trattare con conseguente sviluppo di calore che viene trasmesso ai tessuti e agli strati più profondi.
Oltre all’effetto termico, causa anche un aumento della vasodilatazione dei capillari.

Per quali patologie è indicata?

La radarterapia è indicata nei casi di contratture muscolari, artrosi, algie post-traumatiche, tendiniti...

Le controindicazioni valgono specialmente per pazienti portatori di pace-maker, presenza di emorragie, neoplasie, gravidanza e problemi vascolari.

IRCCS S. Maria Nascente

Degenze riabilitative - Poliambulatorio - Riabilitazione ambulatoriale e domiciliare - Neuropsichiatria infantile - Radiodiagnostica e Punto prelievi - CDD e RSD per disabili - Medicina dello sport

Istituto Palazzolo

RSA - Nucleo Alzheimer - Nucleo stati vegetativi - Hospice - Casa di cura - Poliambulatorio - Riabilitazione ambulatoriale e domiciliare - Assistenza domiciliare

Centro S. Maria al Castello

RSA - Visite specialistiche - Neuropsichiatria infantile - Degenza Diurna Continua Scuola Speciale - Riabilitazione ambulatoriale e domiciliare

Centro S. Maria alle Fonti

RSA - Cure intermedie - RSD - Neuropsichiatria infantile - Riabilitazione ambulatoriale e domiciliare