Logo Don Gnocchi e numero Verde

Dona ora

Una donazione può cambiare una vita
17 / nov / 2017

"Contate su di me". L'arcivescovo di Milano mons. Mario #Delpini, ha visitato il Centro IRCCS "S. Maria Nascente" d… https://t.co/o1UgPp3A2u

"FILing GOOD", una raccolta fondi per una palestra... speciale

 

SMS.

Movimento e gioco per aiutare bambini con difficoltà ai limiti della disabilità, stimolando le loro abilità intellettive e sociali per prevenire fallimenti scolastici o patologie psichiche durante l’adolescenza e l’età adulta. (guarda il video)

È questo l’obiettivo di “FILing GOOD”, progetto realizzato da un gruppo di ricercatori della Fondazione Don Gnocchi e promosso sulla piattaforma “Ogni Sport Oltre” di Fondazione Vodafone nell’ambito di una campagna di crowdfunding a partire da lunedì 4 settembre.

PER DONARE CLICCA QUI


È possibile donare 2 euro (se si è utenti Vodafone) con un SMS al numero 45531 scrivendo semplicemente OSO 16.

Il progetto, rivolto ai bambini con Funzionamento Intellettivo Limite (FIL), nasce dall’esperienza di un team di ricercatori del Centro IRCCS “S. Maria Nascente” di Milano, che ha sviluppato un metodo riabilitativo (Movement Cognition and Narration of the Emotions Treatment - MCNT), dove i bambini svolgono attività coinvolgenti e motivanti di action game therapy, con strumenti tecnologici come Wii e Xbox e sport indoor.

FILing GOOD progetto di Fondazione Don Gnocchi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

«L’obiettivo - spiega la dottoressa Michela Zanette, neuropsichiatra infantile della Fondazione Don Gnocchi - è quello di promuovere attività di psicomotricità incentrate sul movimento e sul gioco, allo scopo di far ripartire le abilità intellettive e sociali dei bambini con Funzionamento Intellettivo Limite. Questi bambini hanno difficoltà ai limiti della disabilità in numerosi ambiti: apprendimento, movimento e coordinazione, pianificazione e sono spesso isolati socialmente. Se non adeguatamente aiutati, hanno un'alta probabilità di andare incontro a fallimenti scolastici e di sviluppare patologie psichiche durante l’adolescenza e l’età adulta. Numerosi studi indicano l’importanza del movimento per lo sviluppo delle abilità intellettive e sociali.  Da qui l’idea di FILingGOOD: utilizzare l’attività motoria per aiutare questi bambini a sviluppare le proprie potenzialità per un futuro migliore e più sereno».

 

Il progetto prevede il coinvolgimento di un gruppo di bambini tra i 6 e gli 11 anni, che lavoreranno in maniera intensiva per un anno suddivisi in “squadre”, così da favorire sia la dimensione del gioco e della competizione, che quella del lavoro insieme, alla scoperta delle proprie risorse e del valore del gruppo. Il lavoro di psicomotricità sarà affiancato da attività a supporto della crescita anche sul piano emotivo e cognitivo, con attività che favoriranno la capacità di concentrazione e di problem solving.

 

«Nell’età infantile - aggiunge la dottoressa Valeria Blasi, neurologa ricercatrice del Centro IRCCS “S. Maria Nascente” - il cervello è dotato di grande plasticità, la capacità cioè di modificarsi in seguito all’esperienza. Per questo abbiamo progettato un trattamento intensivo e tempestivo, per intercettare e sfruttare questa grande risorsa».

 

Il progetto è stato selezionato da Fondazione Vodafone nell’ambito di una “call for ideas”, in cui sono state individuate le 28 idee migliori per avvicinare le persone con disabilità allo sport.  

La campagna di crowdfunding (https://progetti.ognisportoltre.it/) mira a raccogliere fondi per allestire una palestra attrezzata e garantire un anno di trattamento a un primo gruppo di bambini con un team di specialisti composto da medici, psicologi, psicomotricisti ed educatori.

Fai una donazione sulla piattaforma di crowdfunding

Guarda il video del progetto

 

Per approfondire il progetto clicca qui

 

FILing GOOD progetto di Fondazione Don Gnocchi
FILing GOOD progetto di Fondazione Don Gnocchi
Barra Ultime news
L'IRCCS di Milano in contatto telefonico con i malati di SLA

Grazie al progetto “Keep in Touch”, sarà possibile seguire a distanza il decorso della patologia e i bisogni dei pazienti.

Milano, il nuovo arcivescovo in visita alla Fondazione

Mons, Delpini ha incontrato dirigenti, operatori e pazienti del Centro "S. Maria Nascente". L'abbraccio ai disabili in santuario.

Innovazione in riabilitazione al Festival di "Altroconsumo"

La Fondazione ha partecipato all’evento milanese con uno stand su "Teleriabilitazione domiciliare" e "CareLab".

SIVA, le news dal portale

La newsletter di novembre con le principali novità dal sito della Fondazione dedicato alle tecnologie per la disabilità e l'autonomia.

Firenze, inaugurato il nuovo reparto per bambini

Taglio del nastro il 27 ottobre per la nuova Unità di riabilitazione per gravi disabilità dell’età evolutiva al Centro Irccs “Don Carlo Gnocchi”.

La Don Gnocchi in lutto per la scomparsa del prof. Veicsteinas

Direttore per trent'anni del Centro di Medicina Sportiva dell'IRCCS di Milano, si è spento per l'aggravarsi di una malattia.