x Come molti siti, utiliziamo i cookie per offrirti un'esperienza d'uso migliore. Scopri i dettagli

ECUADOR

I nostri progetti

Il più piccolo Paese della regione andina è l'Ecuador e la popolazione in costante crescita è maggiormente concentrata nelle grandi città. Il Paese presenta, dal punto di vista sanitario, economico, sociale e commerciale significative disuguaglianze tra le varie province. Particolarmente difficili sono le condizioni delle popolazioni delle zone rurali e di confine con Colombia e Perù. Dal 2009, una nuova Costituzione tenta di assicurare una maggiore stabilità politica, garantendo l'avvio di misure anti-inflazione e di specifiche riforme per rendere più accessibile la sanità pubblica.

Sostegno all’Istituto di Educazione Speciale e Riabilitazione "Nuevos Pasos" - San Lorenzo

Partner locale: Istituto “Nuevos Pasos” del Vicariato Apostolico di Esmeraldas

Collaborazioni:  Pie Madri della Nigrizia

La Fondazione Don Gnocchi è presente dal 2004 a San Lorenzo, dove ha realizzato l'Istituto “Nuevos Pasos”, destinato all'accoglienza di minori disabili per offrire loro formazione di base e professionale e riabilitazione fisica La scuola negli anni ha ampliato le proprie offerte, diventando un punto di riferimento per i ragazzi disabili e i loro familiari. L’intervento è proseguito con iniziative di promozione per favorire l’integrazione sociale e lavorativa delle persone disabili, sia all’interno del centro che nelle comunità limitrofe, coinvolgendo sia l’istituto che le diverse organizzazioni governative e non del Cantone di San Lorenzo,

Nel 2008, l’Istituto ha ottenuto il riconoscimento giuridico di Instituto Fiscomisional de Educación Especial da parte del governo ecuadoriano. Il riconoscimento, comporta, da una parte, l’obbligo di seguire le linee guida del Ministero della Pubblica Istruzione nell’ambito dei programmi educativi e garantire standard qualitativi sulla formazione del personale docente, dall’altro, la possibilità di accedere ai fondi ministeriali previsti per il pagamento del personale docente e non docente abilitato all’insegnamento.

BISOGNO

L'Istituto “Nuevos Pasos” si inserisce nel contesto di estrema povertà e precarietà del Cantone di San Lorenzo, dove le persone disabil necessitano di programmi di inclusione sociale e accessibilità ai servizi esistenti sul territorio.   

AREE DI INTERVENTO

Il progetto consiste nell'accompagnamento da parte della Fondazione Don Gnocchi alla gestione dell’Istituto, soprattutto per quanto riguarda il potenziamento delle attività di riabilitazione e di promozione dell'integrazione delle persone disabili nel tessuto sociale. Vari gli ambiti di intervento:

  • Formazione e aggiornamento del personale educativo e sanitario/riabilitativo

  • Promozione e consolidamento di una rete relazionale di scambio e integrazione

  • Sensibilizzazione della popolazione sul tema della disabilità

DESTINATARI

I beneficiari del progetto sono il personale, i bambini studenti, i pazienti del reparto di riabilitazione (interni ed esterni) dell’Istituto “Nuevos Pasos” e l’intera popolazione del Cantone di San Lorenzo, bisognosi di diagnosi precoce e presa in carico multidisciplinare.

===============

Educare le Comunità ad un percorso di Accoglienza del Disabile con l’Obiettivo della Riabilitazione (E.C.U.A.D.O.R).

Progetto in consorzio con OVCI La Nostra Famiglia, co-finanziato dal ministero degli Affari Esteri.

Partners locali: Associazione Ecuadoriana Nuestra Familia (NF), Vicariato Apostolico di Esmeraldas (VAE), Istituto “Nuevos Pasos” e Istituto Juan Pablo II 

La Fondazione è impegnata in un progetto in ambito socio sanitario e educativo sulla tematica multisettoriale dell’inclusione a livello familiare, comunitario e istituzionale. La strategia è quella di contribuire alla promozione dei diritti delle persone con disabilità, migliorando la loro inclusione sociale, partecipazione familiare e comunitaria, l’accessibilità ai servizi esistenti sul territorio e avviando attività di Riabilitazione su Base Comunitaria nel Cantone di San Lorenzo in collegamento con le attività nello stesso ambito in altri 6 cantoni della Provincia di Esmeraldas.

BISOGNO

Le persone con disabilità sono emarginate a partire dal livello famigliare, comunitario e istituzionale. Si pensi all’esclusione dai percorsi scolastici e dalla formazione professionale, da quelli di inserimento lavorativo e di microcredito, fino ai casi più eclatanti di mancata certificazione della disabilità da parte delle Autorità competenti, o della mancata iscrizione all’anagrafe dei bambini disabili.

AREE DI INTERVENTO

L’obiettivo del progetto è di potenziare la risposta sociale, sanitaria ed educativa a favore della popolazione disabile della Provincia di Esmeraldas attraverso la strategia della Riabilitazione su Base Comunitaria.

DESTINATARI

Persone con disabilità (soprattutto minori), insegnanti e operatori sanitari della Provincia di Esmeraldas, caratterizzata da un difficile contesto socio-familiare in cui le famiglie sono spesso monoparentali, disgregate, caratterizzate da un alto indice di violenza domestica, un alto numero di figli a carico e bassa scolarità.

===============

Ecuador: rinnovare l'azione sociale della Chiesa attraverso lo sviluppo umano integrale. Promuovere un modello di formazione e di azione basato sullo sviluppo umano integrale

Il progetto, co-finanziato dalla Conferenza Episcopale Italiana, in collaborazione con FOCSIV, vede la collaborazione di altre 8 ONG italiane che operano in Ecuador e la Pastoral Sociale Caritas Ecuadoriana e si prefigge di rinnovare l’azione sociale della Chiesa contribuendo alla promozione dei diritti delle persone disabili, ampliando il raggio di azione in altre comunità e integrandosi così con il primo progetto.

Progetto in consorzio con OVCI La Nostra Famiglia e co-finanziato dalla CEI

Partner locali: Associazione Ecuadoriana Nuestra Familia (NF), Vicariato Apostolico di Esmeraldas (VAE), Istituto “Nuevos Pasos”, Istituto Juan Pablo II.

Collaborazioni: FOCSIV

BISOGNO

Necessità di costruire, attraverso la promozione dello Sviluppo Umano Integrato, un modello rinnovato di intervento sociale, affine al ricco patrimonio del pensiero sociale cattolico.

AREE DI INTERVENTO

L’azione specifica della Fondazione in collaborazione con OVCI è tesa a favorire l’accesso delle persone con disabilità ai servizi socio-sanitari locali e a sviluppare un livello di consapevolezza all’interno delle comunità circa le responsabilità che le stesse hanno in materia di prevenzione e di inclusione delle persone con disabilità.

DESTINATARI

Persone con disabilità (soprattutto minori), insegnanti e operatori sanitari della Provincia di Esmeraldas, caratterizzata da un difficile contesto socio-familiare in cui le famiglie sono spesso monoparentali, disgregate, caratterizzate da un alto indice di violenza domestica, un alto numero di figli a carico e bassa scolarità.