x Come molti siti, utiliziamo i cookie per offrirti un'esperienza d'uso migliore. Scopri i dettagli

VALUTAZIONE E TRATTAMENTI NEUROPSICOLOGICI

Fisioterapia e riabilitazione

Di che cosa si tratta?

La valutazione e i conseguenti interventi neuropsicologici sono rivolti ad analizzare il quadro cognitivo di un soggetto a seguito di eventi patologici.
Servono a stimare il livello di funzionamento di linguaggio (orale e scritto), percezione visiva e spaziale, memoria, attenzione, funzioni esecutive, programmazione e realizzazione del comportamento motorio e dell’azione complessa.
Durante l’esame neuropsicologico vengono valutate anche il livello di autonomia quotidiana e aspetti emotivo-motivazionali.

In quali casi è utile la valutazione neuropsicologica?

La valutazione neuropsicologica è utile in caso di:

  • trauma cranico
  • sospetto deterioramento cognitivo (esempio da demenza di tipo Alzheimer)
  • ischemie o ictus
  • tumore cerebrale
  • malattie internistiche
  • sclerosi multipla
  • encefalopatie