x Come molti siti, utiliziamo i cookie per offrirti un'esperienza d'uso migliore. Scopri i dettagli

LA PRESA IN CARICO DEL PAZIENTE CRONICO IN LOMBARDIA

Le strutture sanitarie e socio-sanitarie lombarde della Fondazione Don Gnocchi hanno aderito alla proposta della Regione Lombardia di attivare un nuovo modello di gestione della salute dei cittadini che soffrono di una o più malattie croniche.

I cittadini lombardi affetti da patologie croniche stanno per ricevere una lettera dalla Regione Lombardia che li informerà della possibilità di scegliere, oltre al proprio medico di medicina generale, una struttura sanitaria o socio-sanitaria lombarda (tra queste anche la Fondazione Don Gnocchi) che metterà a disposizione un medico (clinical manager) il quale avrà il compito di

  • organizzare i servizi sanitari e socio-sanitari utili a rispondere ai bisogni del singolo paziente;
  • programmare prestazioni e interventi di cura specifici per la patologie croniche del paziente;
  • prescrivere le cure farmacologiche più appropriate, alleggerendo il paziente dalla responsabilità di prenotare visite ed esami attraverso il rapporto stretto con un operatore che lo seguirà in questo percorso (case manager).

presa in carico cronici

Per chi non aderisse alla proposta regionale, le strutture della Fondazione Don Gnocchi continueranno comunque ad erogare le prestazioni sanitarie e socio-sanitarie nelle modalità attualmente in uso, ovvero con la prescrizione del proprio medico di medicina generale, o dei medici specialisti ambulatoriali e ospedalieri.

Per saperne di più

È possibile telefonare al numero 02 09998480 oppure inviare una richiesta di informazioni all’indirizzo mail presaincarico@dongnocchi.it