Logo Don Gnocchi e numero Verde

Dona ora

Una donazione può cambiare una vita
17 / nov / 2017

"Contate su di me". L'arcivescovo di Milano mons. Mario #Delpini, ha visitato il Centro IRCCS "S. Maria Nascente" d… https://t.co/o1UgPp3A2u

Residenze Sanitarie Assistenziali Fondazione Don Gnocchi

Residenze Sanitarie Assistenziali - RSA


Le Residenze Sanitarie Assistenziali (RSA) della Fondazione Don Gnocchi accolgono persone anziane, autosufficienti e non, per soggiorni definitivi o temporanei.
L’approccio della Fondazione Don Gnocchi prevede un intervento di cura globale, personalizzato in un Piano di Assistenza Individuale (PAI), che tocca gli aspetti medici, quanto quelli umani e relazionali. Accanto alle tecniche avanzate di riabilitazione psico-motoria, le Residenze Sanitarie Assistenziali offrono programmi di animazione sociale e culturale e assistenza religiosa.
Nell’ambito di un trattamento alberghiero di ottimo livello, l’ospite può contare su cure mediche generiche e specialistiche e su un’assistenza infermieristica professionale; trova assistenza nell’igiene personale e nella cura di sé; viene aiutato nelle azioni della quotidianità e guidato nelle semplici attività motorie.
Alcune case di riposo sono inoltre specializzate nel trattamento di peculiari patologie, quali la patologia oncologica, le malattie neurodegenerative (Nuclei Alzheimer...), gli stati vegetativi e di minima coscienza.
La vita comunitaria nelle Residenze Sanitarie Assistenziali della Fondazione Don Gnocchi è ricca di occasioni ricreative; gli anziani vengono accompagnati e stimolati, con comprensione e rispetto, nel loro cammino di recupero o mantenimento delle proprie funzioni cognitive e delle loro abilità sociali.
 

Contatta e vista le strutture per conoscere da vicino le caratteristiche che le differenziano e le rendono uniche sul territorio.
 

Strutture dove poter trovare questo servizio
Riabilitazione - rappresentazione di un servizio Anziani - rappresentazione di un servizio Disabili - rappresentazione di un servizio Infanzia - rappresentazione di un servizio Formazione - rappresentazione di un servizio
Riabilitazione - rappresentazione di un servizio Anziani - rappresentazione di un servizio Diagnostica - rappresentazione di un servizio Malati terminali - rappresentazione di un servizio Formazione - rappresentazione di un servizio
Riabilitazione - rappresentazione di un servizio Anziani - rappresentazione di un servizio Formazione - rappresentazione di un servizio
Anziani - rappresentazione di un servizio Riabilitazione - rappresentazione di un servizio Infanzia - rappresentazione di un servizio Formazione - rappresentazione di un servizio
Anziani - rappresentazione di un servizio Riabilitazione - rappresentazione di un servizio Infanzia - rappresentazione di un servizio Formazione - rappresentazione di un servizio
Riabilitazione - rappresentazione di un servizio Anziani - rappresentazione di un servizio Infanzia - rappresentazione di un servizio Formazione - rappresentazione di un servizio
Riabilitazione - rappresentazione di un servizio Anziani - rappresentazione di un servizio
Barra Ultime news
L'IRCCS di Milano in contatto telefonico con i malati di SLA

Grazie al progetto “Keep in Touch”, sarà possibile seguire a distanza il decorso della patologia e i bisogni dei pazienti.

Milano, il nuovo arcivescovo in visita alla Fondazione

Mons, Delpini ha incontrato dirigenti, operatori e pazienti del Centro "S. Maria Nascente". L'abbraccio ai disabili in santuario.

Innovazione in riabilitazione al Festival di "Altroconsumo"

La Fondazione ha partecipato all’evento milanese con uno stand su "Teleriabilitazione domiciliare" e "CareLab".

SIVA, le news dal portale

La newsletter di novembre con le principali novità dal sito della Fondazione dedicato alle tecnologie per la disabilità e l'autonomia.

Firenze, inaugurato il nuovo reparto per bambini

Taglio del nastro il 27 ottobre per la nuova Unità di riabilitazione per gravi disabilità dell’età evolutiva al Centro Irccs “Don Carlo Gnocchi”.

La Don Gnocchi in lutto per la scomparsa del prof. Veicsteinas

Direttore per trent'anni del Centro di Medicina Sportiva dell'IRCCS di Milano, si è spento per l'aggravarsi di una malattia.