Logo Don Gnocchi e numero Verde

Dona ora

Una donazione può cambiare una vita
17 / nov / 2017

"Contate su di me". L'arcivescovo di Milano mons. Mario #Delpini, ha visitato il Centro IRCCS "S. Maria Nascente" d… https://t.co/o1UgPp3A2u

Pedagogia del dolore innocente

Pedagogia del dolore innocente


"Pedagogia del dolore innocente" apparve in prima edizione a poche ore dalla morte di don Carlo Gnocchi, avvenuta a Milano, il 28 febbraio 1956. La folla che ne visitò la salma, esposta a Milano, nella chiesa di San Bernardino alle Ossa, e la accompagnò verso il Duomo, ove lo attendeva il suo arcivescovo, l'amico Giovanni Battista Montini, per la celebrazione dei solenni funerali, ebbe tra le mani questo piccolo, prezioso libro. Poté così conoscere il testamento di don Carlo, la forma matura - tanto più perché estrema - del suo cammino spirituale.

Nell'edizione pubblicata da San Paolo in occasione del 60esimo anniversario di morte dell'apostolo dell'infanzia mutilata (grazie al prezioso contributo della Fondazione Cariplo), il testo è impreziosito dalle autorevoli riflessioni sul dolore innocente dell'arcivescovo di Milano, Angelo Scola, e del filosofo Salvatore Natoli.

«Il problema del dolore, di quello innocente in particolar modo - scrive nella prefazione il presidente della Fondazione Don Gnocchi, monsignor Angelo Bazzari - era sentito in maniera acuta da don Carlo Gnocchi. Il “padre dei mutilatini” dedicò l’intera vita a combatterlo scientificamente, a lenirlo concretamente e a sublimarlo spiritualmente. Come per Giobbe, per i grandi tragici dell’antichità e per i pensatori di ogni tempo lo scandalo del dolore innocente non ha cessato di inquietare don Carlo fino alla fine. L’ultimo suo scritto è infatti dedicato alla “Pedagogia del dolore innocente”, le cui bozze sono state completate sul letto di morte. Il dolore, infatti, come ben evidenziato in questo scritto, suscita due contrastanti interpretazioni: enigma per il non credente, mistero per chi si affida a Dio».


Leggi la prefazione di mons. Angelo Bazzari


<< Torna indietro
Barra Ultime news
L'IRCCS di Milano in contatto telefonico con i malati di SLA

Grazie al progetto “Keep in Touch”, sarà possibile seguire a distanza il decorso della patologia e i bisogni dei pazienti.

Milano, il nuovo arcivescovo in visita alla Fondazione

Mons, Delpini ha incontrato dirigenti, operatori e pazienti del Centro "S. Maria Nascente". L'abbraccio ai disabili in santuario.

Innovazione in riabilitazione al Festival di "Altroconsumo"

La Fondazione ha partecipato all’evento milanese con uno stand su "Teleriabilitazione domiciliare" e "CareLab".

SIVA, le news dal portale

La newsletter di novembre con le principali novità dal sito della Fondazione dedicato alle tecnologie per la disabilità e l'autonomia.

Firenze, inaugurato il nuovo reparto per bambini

Taglio del nastro il 27 ottobre per la nuova Unità di riabilitazione per gravi disabilità dell’età evolutiva al Centro Irccs “Don Carlo Gnocchi”.

La Don Gnocchi in lutto per la scomparsa del prof. Veicsteinas

Direttore per trent'anni del Centro di Medicina Sportiva dell'IRCCS di Milano, si è spento per l'aggravarsi di una malattia.