Logo Don Gnocchi e numero Verde

Dona ora

Una donazione può cambiare una vita
15 / dic / 2017

L’errore procede secondo una sua logica interna, ferrea e inesorabile: la “logica del piano inclinato”. Basta mett… https://t.co/HXGTvgrhXw

La Spezia. Dedicazione del Centro a “S. Maria dei Poveri”

 

Con una solenne cerimonia, a cui hanno preso parte le maggiori autorità cittadine di La Spezia, venerdì 6 ottobre scorso, il Polo Specialistico riabilitativo del Levante ligure, è stato dedicato a "S. Maria dei Poveri”. La liturgia, presieduta dal Vescono di La Spezia, Mons. Ernesto Palletti, ha visto la partecipazione, tra gli altri, del Sindaco, Pierluigi Pieracchini, del Prefetto, Antonio Garufi, della Direttrice sanitaria dell’ASL 5, Maria Antonietta Banchero e di numerose altre autorità, tra cui, a titolo personale e in nome dell’amicizia con la Fondazione Don Gnocchi, il Capo della Polizia, Franco Gabrielli. Per la Fondazione erano presenti il Consigliere Delegato, Marco Campari e il Presidente, don Vincenzo Barbate; a fare gli onori di casa, Francesco Converti, Direttore del Presidio Centro 1. Sentita e calorosa la partecipazione del personale della struttura, che ha curato l’animazione della liturgia insieme al cappellano, don Marco Morolla, di un gruppo di pazienti, degli alpini e dei rappresentanti di alcune associazioni di volontariato, come l’AVO (Associazione Volontari Ospedalieri) che da qualche mese presta servizio presso il Centro, e l’ANPASS.

L’iniziativa si pone nel solco di una tradizione storica che risale a don Carlo Gnocchi, che volle consacrare alla Madonna i Centri della sua opera. L’appellativo di “S. Maria dei Poveri” trae origine dal fatto che alcuni anni fa, l’allora Vescovo di La Spezia, Mons. Siro Silvestri, donò ad una cappella adiacente il carcere (situato nelle vicinanze dell’odierno Centro Don Gnocchi), la statua della Madonna dei Poveri (che si rifà ad un’apparizione avvenuta in Belgio nel 1933) come segno di vicinanza alle sofferenze dei carcerati. Da oggi, la Madonna dei Poveri sarà invocata anche dai sofferenti del corpo, ovvero i pazienti del Polo riabilitativo e dalle loro famiglie.

 

La benerdizione della targa con l'intitolazione a S. Maria dei Poveri
Un momento della celebrazione liturgica
Barra Ultime news
“La tecnologia e la robotica in riabilitazione”

In un convegno il 19 gennaio 2018 a Roma, la presentazione dei risultati dello studio multicentrico che ha coinvolto 260 pazienti.

Burundi: la ONG Don Gnocchi cerca un fisioterapista

Gestirà la riabilitazione all’ospedale di Ngozi e la formazione del personale locale. Candidature fino al 15 gennaio.

Tecnologie per l'autonomia, aperte le iscrizioni al corso

La nuova edizione si svolgerà a Milano da febbraio ad aprile 2018. Previste 100 ore di lezioni e laboratori, con crediti ECM.

SIVA, le news dal portale

La newsletter di dicembre con le principali novità dal sito della Fondazione dedicato alle tecnologie per la disabilità e l'autonomia.

Il laboratorio di medicina molecolare compie trent'anni

All'IRCCS di Milano, un convegno ha fatto il punto a fine novembre su autismo, sclerosi multipla e malattia di Alzheimer.

Gemellaggio fra Asilo Mariuccia e Fondazione Don Gnocchi

Formalizzata il 4 dicembre una collaborazione fra le due storiche realtà milanesi, per creare sinergie e progetti a favore dei più deboli.