Logo Don Gnocchi e numero Verde

Dona ora

Una donazione può cambiare una vita
15 / dic / 2017

L’errore procede secondo una sua logica interna, ferrea e inesorabile: la “logica del piano inclinato”. Basta mett… https://t.co/HXGTvgrhXw

Completata la designazione dei nuovi organi statutari

 

A seguito delle intervenute designazioni dei membri ancora mancanti, la seduta del 29 maggio 2017 del Consiglio di Amministrazione ha provveduto al completamento dell’insediamento dei nuovi organi statutari della Fondazione Don Gnocchi per il triennio 2016-2019.

I nuovi organi istituzionali della Fondazione Don Gnocchi risultano così composti:

Consiglio di Amministrazione

Don Vincenzo Barbante, presidente
Dott. Luigi Macchi, vicepresidente
Ing. Marco Campari, consigliere delegato
Ing. Marco Romeri, consigliere
Ing. Rosario Bifulco, consigliere
Dott.ssa Giovanna Brebbia, consigliere
Avv. Rocco Mangia, consigliere

Collegio dei Revisori

Dott. Raffaele Valletta, presidente
Prof. Adriano Propersi, revisore
Prof. Claudio Sottoriva, revisore
 

 

Barra Ultime news
“La tecnologia e la robotica in riabilitazione”

In un convegno il 19 gennaio 2018 a Roma, la presentazione dei risultati dello studio multicentrico che ha coinvolto 260 pazienti.

Burundi: la ONG Don Gnocchi cerca un fisioterapista

Gestirà la riabilitazione all’ospedale di Ngozi e la formazione del personale locale. Candidature fino al 15 gennaio.

Tecnologie per l'autonomia, aperte le iscrizioni al corso

La nuova edizione si svolgerà a Milano da febbraio ad aprile 2018. Previste 100 ore di lezioni e laboratori, con crediti ECM.

SIVA, le news dal portale

La newsletter di dicembre con le principali novità dal sito della Fondazione dedicato alle tecnologie per la disabilità e l'autonomia.

Il laboratorio di medicina molecolare compie trent'anni

All'IRCCS di Milano, un convegno ha fatto il punto a fine novembre su autismo, sclerosi multipla e malattia di Alzheimer.

Gemellaggio fra Asilo Mariuccia e Fondazione Don Gnocchi

Formalizzata il 4 dicembre una collaborazione fra le due storiche realtà milanesi, per creare sinergie e progetti a favore dei più deboli.