Logo Don Gnocchi e numero Verde

Dona ora

Una donazione può cambiare una vita
15 / dic / 2017

L’errore procede secondo una sua logica interna, ferrea e inesorabile: la “logica del piano inclinato”. Basta mett… https://t.co/HXGTvgrhXw

72° Piccoli Martiri di Gorla


Venerdì 20 ottobre, alle ore 10.30, si svolgerà a Milano, in piazza Piccoli Martiri nel quartiere di Gorla, la cerimonia commemorativa del 72° anniversario della “strage di Gorla”, a ricordo della tragedia di duecento bambini, i Piccoli martiri di Gorla, vittime con i loro insegnanti del crollo della scuola del quartiere di Gorla, colpita durante un bombardamento aereo il 20 ottobre 1944.  L’iniziativa è promossa dall’Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra. Nell’occasione (alla presenza di autorità civili, militari, religiose) verrà celebrata una Santa Messa, che sarà presieduta da monsignor Angelo Bazzari, presidente onorario della Fondazione Don Gnocchi.


<< Torna indietro
Barra Ultime news
“La tecnologia e la robotica in riabilitazione”

In un convegno il 19 gennaio 2018 a Roma, la presentazione dei risultati dello studio multicentrico che ha coinvolto 260 pazienti.

Burundi: la ONG Don Gnocchi cerca un fisioterapista

Gestirà la riabilitazione all’ospedale di Ngozi e la formazione del personale locale. Candidature fino al 15 gennaio.

Tecnologie per l'autonomia, aperte le iscrizioni al corso

La nuova edizione si svolgerà a Milano da febbraio ad aprile 2018. Previste 100 ore di lezioni e laboratori, con crediti ECM.

SIVA, le news dal portale

La newsletter di dicembre con le principali novità dal sito della Fondazione dedicato alle tecnologie per la disabilità e l'autonomia.

Il laboratorio di medicina molecolare compie trent'anni

All'IRCCS di Milano, un convegno ha fatto il punto a fine novembre su autismo, sclerosi multipla e malattia di Alzheimer.

Gemellaggio fra Asilo Mariuccia e Fondazione Don Gnocchi

Formalizzata il 4 dicembre una collaborazione fra le due storiche realtà milanesi, per creare sinergie e progetti a favore dei più deboli.